Com'è la situazione sanitaria in Slovenia? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Slovenia? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
La situazione sanitaria in Slovenia e’ buona. Reperimento in loco di medicinali: buono. L’encefalite da puntura di zecca è endemica nel Paese.
Si raccomanda, previo parere medico, la vaccinazione contro l’encefalite da puntura di zecca, specie per coloro che intendano visitare, soprattutto nel periodo estivo, boschi e foreste o praticare attività all’aria aperta.
I nostri connazionali che si recano temporaneamente (turismo, affari, studio o lavoro) in Paese della Unione Europea possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall’Assistenza pubblica locale se in possesso della Tessera TEAM ( Tessera Europea di Assicurazione Malattia) rilasciate dalle ASL. Per maggiori informazioni al riguardo consultare il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it (aree tematiche “salute e cittadino”, assistenza italiani all’estero e stranieri in Italia).
Non ci sono difficoltà per i rimpatri di emergenza.
Si consiglia, tuttavia, di stipulare, prima di intraprendere un viaggio in Slovenia, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.