Com'è la situazione sanitaria in Grecia? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Grecia? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
Le strutture sanitarie pubbliche in Grecia sono mediamente affollate e nel periodo estivo può diventare difficile ricevere assistenza che comunque è in generale appena sufficiente e, nelle isole addirittura molto carente. Per i casi più gravi spesso mancano attrezzature e medici specializzati. Si segnala che negli ospedali pubblici i servizi di pronto soccorso sono forniti con un sistema di turnazione insufficiente nel periodo estivo. E' consigliabile rivolgersi a strutture di tipo privato, stipulando una assicurazione sanitaria che copra cure e rimpatrio, qualora necessario. Il personale medico in genere conosce le lingue straniere (inglese e talvolta l’italiano). Le farmacie sono numerose, ma anch'esse operano con un sistema di turnazione (la maggior parte sono chiuse il lunedì e il mercoledì pomeriggio, il sabato e la domenica tutto il giorno anche d’estate). Non sussistono particolari difficoltà nel reperire farmaci. Non si registrano malattie endemiche.
Si segnala che, a seguito della comparsa del Virus del Nilo Occidentale - trasmesso attraverso le punture di zanzare infette - nell’estate 2010, anche nel 2011 sono stati rilevati numerosi casi di contagio (con 2 decessi), presenti soprattutto nelle regioni del Nord della Grecia (Macedonia e Tessalia), nonché nell’Attica. Il Ministero della Sanità greco ha intensificato sia programmi di prevenzione che il coordinamento con le strutture sanitarie locali. Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare la pagina: http://www.salute.gov.it/malattieInfettive/ paginaInternaMenuMalattieInfettive.jsp?id=1201&lingua=italiano&menu=altremalattie
I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro)in Grecia (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale, se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) chiamata Tessera Sanitaria. La TEAM sostituisce i precedenti modelli E110, E111, E119 ed E128. Coloro che non l'avessero ancora ricevuta possono rivolgersi alla propria ASL e richiedere l’eventuale Certificato sostitutivo provvisorio.
Per maggiori informazioni al riguardo si consiglia di consultare la propria ASL o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it (Aree tematiche salute e cittadino; assistenza italiani all'estero e stranieri in Italia).
Se si fa un viaggio in Grecia è comunque consigliabile munirsi di un'assicurazione sanitaria privata che preveda oltre alla copertura di eventuali spese sanitarie anche il rimpatrio aereo o il trasferimento del malato in un altro Paese. Si raccomanda tale assicurazione sopratutto se si è intenzionati ad affittare mezzi di trasporto (in particolare se si tratta dei pericolosi motorini di tipo quad).