Ha senso stipulare una polizza sanitaria per un viaggio in Albania?

Il nostro consiglio è di essere previdenti! La situazione sanitaria in Albania non è delle migliori, per cui meglio stipulare una polizza sanitaria di viaggio prima di partire. Ecco nel dettaglio alcuni aspetti relativi alla situazione sanitaria nel Paese...

Strutture sanitarie: le strutture medico ospedaliere pubbliche sono ancora fortemente carenti. Le strutture sanitarie private, pur essendo di livello più alto rispetto a quelle pubbliche, non sono comunque in grado di effettuare interventi complessi. La situazione igienico-sanitaria appare precaria a causa delle fogne a cielo aperto, delle infiltrazioni della rete fognaria in quella idrica, dell'insufficiente erogazione di acqua e del cattivo funzionamento dello smaltimento dei rifiuti.
È soddisfacente il reperimento di medicinali nelle principali città, che vengono comunque importati principalmente da Italia, Grecia e Romania. Si consiglia di rivolgersi alle farmacie più grandi e di controllare sempre la data di scadenza dei medicinali prima dell'acquisto.

Malattie presenti: sono ancora frequenti, anche se in graduale diminuzione, i casi di epatite, gastroenterite, salmonellosi, tubercolosi, meningite.
Si consiglia, quindi, previo parere medico, la vaccinazione contro le predette malattie.

Avvertenze: si raccomanda di bere solo acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio, di non mangiare cibo crudo e carne macinata e di lavare e disinfettare sempre frutta e verdura prima del consumo. Si consiglia vivamente di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese Per eventuali rimpatri sanitari d'urgenza è necessario rivolgersi all'Ambasciata d'Italia a Tirana (numero di emergenza connazionali, attivo H24: +355.4.2274900).

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE: nessuna. Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia. (si veda anche la sezione SANITA’).

Alla luce di tutto ciò, se vi state per recare in Albania, ci sembra sensato consigliarvi caldamente di sottoscrivere una assicurazione di viaggio che copra almeno le spese mediche in modo da poter partire tranquilli.