Com'è la situazione sanitaria in Turkmenistan? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Turkmenistan? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
Le strutture sanitarie in Turkmenistan offrono standard qualitativi inadeguati. Nella capitale è presente, per le emergenze, una clinica turca. In caso di grave patologia, si consiglia il rimpatrio o il trasferimento del malato in altro Paese.
La reperibilità di medicinali, al di fuori di quelli generici, è scarsa. Si registrano saltuarie epidemie di tifo e paratifo.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere un viaggio in Turkmenistan, un’adeguata assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
Si raccomanda di non bere l’acqua della rete idrica e di non aggiungere ghiaccio nelle bevande.
Vaccinazioni: consigliate, previo parere medico, le vaccinazioni contro l’epatite (A e B) ed il tifo.