Com'è la situazione sanitaria in Siria? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Siria? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
Le strutture sanitarie pubbliche in Siria sono di livello inferiore alla media italiana. Alcune strutture private, tra cui un ospedale italiano a Damasco (Jesr El Abyad - Taliani - Damasco - tel 3326030) offrono servizi migliori, anche se sotto agli standard europei. Le malattie endemiche del Paese sono: l’ameba e parassiti intestinali, epatite e tifo (a basso rischio).
Si consiglia di portare con sé le medicine comuni e di uso personale in quanto i farmaci di produzione europea sono di difficile reperibilità nel Paese.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere un viaggio in Siria, un’ assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
Si consiglia di:
• non mangiare cibi crudi, di lavare accuratamente frutta e verdure;
• bere solo acqua in bottiglie sigillate senza aggiunta di ghiaccio nelle bevande e di bere solo latte pastorizzato;
• effettuare, previo parere medico, le vaccinazioni contro l'epatite A e B e il tifo.