Com'è la situazione sanitaria in Qatar? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Qatar? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
La situazione sanitaria in Qatar è in generale soddisfacente. A Doha sono presenti tre strutture ospedaliere, l’ospedale generale, femminile e geriatrico e numerosi ambulatori pubblici e cliniche private. L’affidabilità delle apparecchiature mediche è generalmente buona, mentre è in fase di progressivo miglioramento il livello di professionalità del personale ospedaliero.
E’ tuttavia opportuno evitare che interventi chirurgici complessi avvengano in loco. Si consiglia, pertanto, di stipulare, prima di intraprendere un viaggio in Qatar, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese del malato.
Non si registrano in Qatar malattie endemiche. Sono facilmente reperibili i farmaci di largo consumo.

Si consiglia di:
- bere acqua minerale in bottiglia sebbene l’acqua distribuita dalla rete idrica (acqua marina dissalata e purificata) sia potabile;
- bere con frequenza molti liquidi durante i mesi estivi (acqua, tè, succhi di frutta) per prevenire il rischio di disidratazione;