Com'è la situazione sanitaria in Laos? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Laos? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
La situazione sanitaria in Laos è carente anche nella capitale ed è impossibile sottoporsi a cure ospedaliere locali, peraltro sconsigliate anche in caso di emergenza. Sono difficoltosi - per il momento - i rimpatri sanitari di emergenza. Pertanto, si raccomanda di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese del malato.
La malaria è endemica nelle campagne.
Nel corso del 2007, sono stati segnalati focolai d’influenza aviaria (virus H5N1) con due casi umani di decesso da virus H5N1. Le Autorità sanitarie locali, coadiuvate da quelle thailandesi, hanno adottato misure e controlli necessari contro il diffondersi dell'epidemia, in particolare nelle zone interessate. Ai connazionali che intendano recarsi nel Paese, si consiglia - a titolo cautelativo - di consumare carne e uova di volatili solo se ben cotte e di evitare ogni forma di contatto diretto con volatili e pollame. Per ulteriori avvertenze, si rinvia all’opuscolo “L’influenza aviaria: rischi, informazioni e misure preventive” riportato sulla home page di questo sito. Maggiori informazioni possono anche essere reperite presso la propria ASL o consultando il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it o dell’Organizzazione Mondiale della sanità: www.who.int/csr/don.

Si consiglia di:
- prendere informazioni sull'esistenza di eventuali epidemie, prima della partenza;
- non visitare il Paese se non si gode di ottime condizioni di salute;
- prestare comunque la massima attenzione a cibi e bevande per evitare rischi di epatite, tifo, bilarziosi, ecc;
- non bere acqua corrente ed evitare bevande con ghiaccio in luoghi che non garantiscono standard di igiene adeguati.

Si fa presente che nel Paese non vi è una Rappresentanza diplomatico/consolare italiana e, per l’eventuale assistenza sul posto ai connazionali, in caso di emergenza, ci si deve rivolgere all’Ambasciata di Francia (nel quadro della cooperazione consolare UE):

Ambasciata di Francia
Avenue Sethatirath - BP 6 – Vientiane
Tél: [856] (21) 21 52 53 - 21 52 57 (à 59)
Fax: [856] (21) 21 52 50
Web: www.ambafrance-laos.org/

Si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni contro l’epatite A e B. Altre informazioni sulle eventuali epidemie in corso si possono reperire consultando il sito dell’Organizzazione mondiale della sanità: www.who.int.