Com'è la situazione sanitaria a Haiti? Serve una assicurazione sanitaria per andare a Haiti? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
La maggior parte delle strutture pubbliche di Haiti sono crollate durante il terremoto. Esistono alcuni centri principalmente operati da Ong internazionali, in ogni caso estremamente carenti anche dal punto di vista igienico. Le poche cliniche private sono molto costose. Le urgenze sono trattate a Miami, dove però si richiede un’assicurazione sanitaria con massimali importanti per essere accettati. Sono presenti malattie endemiche e in particolare la malaria ed ora il colera che ha causato oltre 4000 vittime.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese. La suddetta assicurazione può essere stipulata anche al momento dell’acquisto del biglietto aereo. Il reperimento in loco di medicinali è relativamente scarso. Si consiglia pertanto, di portare con sé i farmaci necessari per eventuali specifiche patologie, nonché i prodotti repellenti contro zanzare e altri insetti.

Si consiglia di:
- bere solo acqua in bottiglia;
- consumare frutti di mare verdure e tutti i prodotti refrigerati con cautela.