Com'è la situazione sanitaria in Mauritania? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Mauritania? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
La situazione sanitaria in Mauritania è quella tipica di un Paese in via di sviluppo con un’elevata incidenza di malattie infettive. Le strutture sanitarie sono assai carenti. E’ possibile che i farmaci acquistati in loco si rivelino contraffatti.
Si consiglia, pertanto, di stipulare, prima di intraprendere un viaggio in Mauritania, una polizza assicurativa internazionale che preveda oltre alla copertura delle spese mediche anche l’eventuale rimpatrio d’emergenza; e di portare con sé dall’Italia eventuali farmaci specialistici di propria necessità.

Si consiglia:
• previo parere medico, la vaccinazione contro l’epatite A e B, il tetano, la meningite e la febbre gialla. La profilassi antimalarica è indispensabile tutto l’anno per le persone che dovessero recarsi nella zona di confine con il Senegal, ed è comunque consigliata nel periodo luglio-dicembre per la restante parte del Paese.
• di bere solo acqua e bibite in bottiglia senza l’aggiunta di ghiaccio; utilizzare acqua bollita o minerale anche per l’igiene orale;
• di consumare cibi ben cotti evitando ortaggi e verdure crude e prodotti soggetti ad una cattiva conservazione.